Inizio pagina Salta ai contenuti

Sedico

Provincia di Belluno


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Dicembre  2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

News

Errore caricamento immagine.

PROLUNGATO LO STATO DI PRE-ALLARME PER LA RETE PRINCIPALE


 18.11.2019

IL SINDACO AVVISA CHE:

 

- In data odierna, 18.11.2019, ARPAV ha emesso bollettino meteo, prevedendo:
 "Nel pomeriggio/sera odierno precipitazioni in progressiva estensione e moderata intensificazione nella serata / notte.
Martedì 19 tempo in prevalenza perturbato con precipitazioni diffuse frequenti, quantitativi in genere contenuti su zone centro-settentrionali, localmente abbondanti su zone prealpine e pianura nord-orientale. Martedì 19 probabili fenomeni anche a carattere di rovescio o locale temporale, in particolare sulla pianura nord orientale. Limite neve inizialmente a 1000/1300 m, in risalita martedì a 1500/1700. Su Prealpi e intorno ai 1300/1500 m su Dolomiti. Martedì 19/11, venti in genere tesi dai quadranti meridionali in quota, moderati/tesi da N-E su pianura, a tratti da S-E su costa e pianura limitrofa. Dalla tarda serata di martedì precipitazioni in attenuazione e diradamento a partire da ovest.
"

 - La Protezione Civile della Regione Veneto (CFD), ha emesso AVVISO DI CRITICITA' N.85/2019 del 18.11.2019, con i seguenti livelli e orari:

1. STATO DI PRE-ALLARME (ARANCIONE) PER CRITICITA' IDRAULICA (per Sedico Cordevole e Piave), PROLUNGATO FINO ALLE ORE 08.00 DI MERCOLEDÌ 20.11.19 (Sedico è in zona VEN H).

2. STATO DI ATTENZIONE (GIALLO) PER CRITICITA' IDROGEOLOGICA (vale a dire per le reti secondarie e per geologica), dalle ore 20.00 di lunedì 18.11.19 fino alle ore 08.00 di mercoledì 20.11.19 (Sedico è in zona VEN H).

 

RACCOMANDA

 

a tutte le persone presenti nel Comune di attenersi a comportamenti di prevenzione e autoprotezione,  in particolare:

EVITARE di recarsi e sostare nei pressi dei corsi d'acqua principali e secondari, ponti, argini, sottopassi, o zone già soggette ad allagamenti.

EVITARE di recarsi e sostare in scantinati e semi-interrati.

METTERE IN SICUREZZA beni che si trovano in scantinati e semi-interrati.

METTERE IN SICUREZZA gli animali.

EVITARE spostamenti inutili.

EVITARE escursioni sul territorio, in particolare quello montano che dovesse essere coperto da neve, o comunque esposto a pendii innevati.

PRESTARE ATTENZIONE ad avvisi, comunicazioni e divieti dell'Autorità e ai Bollettini di ARPAV e Protezione Civile Regione Veneto.

 

Allegati Notizia

Data ultimo aggiornamento: 18/11/2019
Piazza della Vittoria, 21
P.Iva IT 00176800258
Tel. 0437-8555 PEC: sedico.bl@cert.ip-veneto.net